Deghe dimandas

27 novembre 2009

Capacità contributiva – lettura combinata art 2 e 53 Costituzione Repubblica Italiana

Filed under: contributi liberi — deghedimandas @ 22:45

“Agli inizi del novecento, nel nostro Paese, il rapporto individuo-Stato era visto come un rapporto di soggezione del primo nei confronti del secondo. In ossequio a tale pensiero, radicato nel retroterra culturale dell’ideologia autoritaria dei diritti pubblici soggettivi, era stato elaborato un concetto di dovere tributario come dovere di sottomissione del subditus nei confronti dello Stato.

Con l’avvento della Costituzione del 1948 si ebbe un mutamento radicale della concezione del rapporto individuo-Stato: venne superata la divinizzazione dell’entità statale e venne rivalutato l’individuo, con la traduzione in diritto positivo di numerose guarentigie nei riguardi dello stesso.

Tra i principi accolti dalla Carta del 1948, in ambito tributario, spicca quello di capacità contributiva, sancito dall’art.53 della Cost., che al primo comma afferma che “tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione  della loro capacità contributiva”. Inizialmente l’orientamento della dottrina fu svalutativo di tale precetto. Da alcuni, fra cui Giannini, fu ritenuto come privo di significato concreto, come una “scatola vuota” o, ancora, come una sorta di tautologia: concorrere in base alla capacità di concorrere.

Negli anni, invece, anche grazie alla giurisprudenza costituzionale, è stato superato l’iniziale scetticismo e ne è stata messa in luce la grande portata innovativa. La capacità contributiva costituisce il principio fondamentale del diritto tributario e dal punto di vista sistematico è collegato all’art. 2 della Carta. Grazie al combinato disposto degli artt. 2 e 53 Cost., si evince che il dovere tributario non è più un dovere di sudditanza, ma è compreso tra i “doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale”. “Concorrere alle spese pubbliche”, quindi, è un dovere inderogabile di solidarietà, cui è tenuto ogni membro della comunità in ragione della propria capacità contributiva.

L’art. 53, primo comma, inoltre, integra il principio sancito dall’art. 3 della Carta, ovvero il principio di eguaglianza. Ciò significa non solo trattare in modo uguale situazioni uguali e in modo diverso situazioni diverse (attraverso gli strumenti a disposizione del legislatore per attuare interventi correttivi delle storture del sistema), ma anche determinare come procurarsi le entrate per rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che impediscono il  pieno sviluppo dell’individuo.”

Fonte: Presentazione della tesi di laurea di Maria Tomaselli dal titolo “Il principio di capacità contributiva tra solidarietà ed eguaglianza: spunti ricostrutivi

Conclusione. Il Legislatore con questi due articoli ha ipotizzato e formalizzato una soluzione al problema economico di vincolo di bilancio per l’organizzazione dello Stato.

Riflessione. Così come per l’ambito economico, è possibile pensare ad un’analoga contribuzione per l’ambito politico e l’ambito sociale, in modo da rispondere alle richieste ed ai bisogni che appartengono a questi ambiti?

Quesito. La candidatura elettorale è un esempio di contribuzione con apporto, libero e gratuito, di conoscenza, competenze e  tempo. Problemi:

Può esistere un problema di “Pressione contributiva”?

Può esistere un problema di censo nella contribuzione?

La “Pressione contributiva” può far venir meno i requisiti di libertà e gratuità, fondamento della stessa contribuzione?

Può configurarsi come “fallimento di mercato” l’impossibilità di acquisire e gestire in modo organizzato,  i contributi dei singoli concittadini?

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: